Via Bari, 22 - 00161 Roma tel. 06.44180210 - fax. 06.44180256 segreteria@dlfroma.it
Via Bari, 22 - 00161 Roma tel. 06.44180210 - fax. 06.44180256 segreteria@dlfroma.it

Nikolay Bogdanov-Belsky

Nikolay Bogdanov-Belsky

"Calcolo mentale nella scuola pubblica di S. A. Rachinsky", 1895

Bogdanov-Belsky

Bogdanov-Belsky nacque nel villaggio di Shitiki nel Governatorato di Smolensk nel 1868. Studiò arte alla scuola di belle arti Semyon Rachinsky, pittura di icone alla Troitse-Sergiyeva Lavra nel 1883, pittura moderna alla Scuola di pittura, scultura e Architettura dal 1884 al 1889 e all’Accademia imperiale delle arti di San Pietroburgo dal 1894 al 1895. Ha lavorato e studiato in studi privati ​​a Parigi alla fine degli anni ’90.

Bogdanov-Belsky era attivo a San Pietroburgo. Dopo il 1921, ha lavorato esclusivamente a Riga, in Lettonia. Divenne membro di diverse società di spicco, tra cui la Peredvizhniki dal 1895 e la Arkhip Kuindzhi Society dal 1909 (di cui fu membro fondatore e presidente dal 1913 al 1918).

Bogdanov-Belsky dipinse principalmente dipinti di genere, in particolare sull’educazione dei bambini contadini, ritratti e studi sui paesaggi impressionistici. Divenne pedagogo e accademico nel 1903. Era un membro attivo dell’Accademia delle arti nel 1914. L’arte realista fu fortemente sfavorita dall’Unione Sovietica, costringendo l’artista a trasferirsi a Riga nel 1921. Come risultato dell’occupazione sovietica del Stati baltici, Bogdanov-Belsky si è trasferito a Berlino. Fu ucciso il 19 febbraio 1945 a seguito dei bombardamenti alleati. Fu sepolto nel cimitero ortodosso russo di Berlino-Tegel.

Lascia un commento