DLF Roma
Ass. Dopolavoro Ferroviario di Roma

Via Bari, 22 – 00161 Roma
Tel. 06.44180210 – Fax. 06.44180256
Email: [email protected]
 
Non vedi correttamente questa mail? Clicca qui >>
 
Ufficio di presidenza
Eugenio Chiocchi - Commissario ad acta (delibera GN/202/5marzo2015)
Antonio Balzani
Aldo Luciani
Walter Tufo
alt
n.153/2020
 
Newsletter realizzata da
Giulia Todini con
Idea SNC

Da oggi il tesseramento è online

dlf roma

fiaba
Cari Soci,

cambiare si deve ed era davvero tempo di adeguarsi alle novità che lo sviluppo della tecnologia offre a ciascuno di noi.

Da oggi, per iscriversi alla nostra Associazione c'è una possibilità in più, che azzera le distanze e
ci fa sentire virtualmente vicini.
Il 2021 è alle porte e noi ci siamo adeguati alle necessità che erano già evidenti, ma che le difficoltà conseguenti a questa pandemia hanno reso ancora più forti.

I nostri effettivi pensionati  e i loro familiari, i soci frequentatori possono se vogliono iscriversi collegandosi al nostro sito e farlo senza venire necessariamente presso la nostra sede di Via Bari, 22.

E' facile, semplice semplice e sul nostro sito la procedura per iscriversi è spiegata passo dopo passo e in pochi minuti
(o click) la tessera del DLF sarà rinnovata
o presa per la prima volta.

Sarà possibile così sfruttare tutti i vantaggi che
l'adesione alla nostra associazione porta con sé.
Il costo della tessera è sempre quello di dodici euro
(il costo di un caffé al mese) più 0,80 centesimi per
il costo del servizio Pay Pal.

Insieme al tesseramento, si può dare il proprio consenso al trattamento dei propri dati sensibili nel pieno rispetto della normativa sulla tutela della privacy e quindi ricevere a casa propria sul pc, sul tablet, sullo smartphone la nostra newsletter quindicinale che contiene tutti gli aggiornamenti sulla nostra vita associativa, turismo, cultura, sport, circoli e su tutto ciò che è opportuno e necessario sapere.

Pochi click, dodici euro e la tessera del DLF è fatta.

Benvenuto fra noi.


 

 
dlf roma
Festa della Befana 2021
 
Aperte le iscrizioni 2021

Caro/a Socio/a,
ti informiamo che sono aperte le iscrizioni per la Befana 2021.
Al riguardo precisiamo che:
Possono compilare la letterina della Befana i soci, i cui figli/e sono nati/e nella fascia d’età compresa fra il
1 gennaio 2013 e il 31 dicembre 2017.

ATTENZIONE
il termine di scadenza per l’invio delle letterine è tassativamente fissato per mercoledì 11 novembre 2020.

 


A seguire trovi tutti i moduli necessari alla presentazione della domanda:
Avviso | Letterina | Autocertificazione

dlf roma
Vuoi ancora ricevere notizie da noi?
 

fiaba

Ci teniamo alla tua privacy!


Ti chiediamo la cortesia di rinnovare esplicitamente
il tuo consenso alla ricezione della nostra newsletter,
cliccando sul link che segue ed indicando la
tua email personale e non aziendale.


Si, vi autorizzo all'invio della vostra newsletter bimensile >>

In caso contrario, clicca su quest'altro link:

No, preferisco essere rimosso dalle vostre liste >>

Grazie per la collaborazione!

 
dlf roma

turismo
DLF Roma - Turismo

Addetti Vendita Settore: tel. 06 44 180 258/ 249
Contatti: tel. 06.44180222 - email [email protected]
turismo.dlfroma.it

 
cultura

Sapori d’Autunno in Val Diano

Dal 24 al 25 ottobre

Villa d’Ayala a Valva e raccolta delle castagne a Sicignano degli Alburni.

Itinerario: Roma – Valva – Teggiano - Sicignano degli Alburni – Roma

Vedi locandina
 
cultura

Mercatini e non solo: Vicenza e le Ville Venete

Dal 27 al 29 novembre

I gioielli disseminati nel territorio di Vicenza fanno di questa provincia una costellazione di opere d’arte che ripercorrono la storia dell’architettura dal Cinquecento all’Ottocento. Nel dicembre del 1994, Vicenza Città del Palladio è stata inserita nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO in quanto i beni architettonici palladiani sono considerati d’interesse eccezionale e di val ore universale ed hanno esercitato una grande influenza sulla cultura mondiale.

Vedi locandina
 
cultura

Il Trenino rosso del Bernina e i Mercatini di Natale

Dal 5 al 8 dicembre

I Mercatini di Natale, offrono ai visitatori il meglio dell'artigianato e dei prodotti della cucina locale, questa volta li raggiungeremo godendo dei meravigliosi panorami offerti dal trenino rosso del Bernina. Le linee dell’Albula e del Bernina sono, infatti, state inserite nell’elenco del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

Vedi locandina
 
cultura

Mercatini di Natale in Trentino Alto Adige

Dal 5 al 8 dicembre

Il mercatino di Natale a Bressanone è considerato uno dei più belli della regione. Lasciatevi incantare dall’atmosfera natalizia nella città vescovile e vivete un Natale con tutti i sensi. Bressanone affascina anche per il suo centro storico ed il Museo dei Presepi. Inoltre: Rovereto, Molveno, Bolzano, Levico Terme, Trento, Arezzo.

Vedi locandina
 
cultura

Ponte dell’Immacolata tra Citta’ Bianche e Sassi

Dal 6 al 8 dicembre

Alla scoperta di Matera e dei suoi famosi rioni immersi in un paesaggio unico al mondo: il quartiere Barisano e Caveoso, gli splendidi affacci da piazza Duomo e da piazzetta pascoli, la casacontadina, una chiesa rupestre esempio di costruzioni scavate nella roccia e decorate con la pittura di matrice bizantina. Ostuni la“città bianca",affacciata su una piana di ulivi secolari; visita guidata tra i suoi vicoli di pietre che raccontano la sua storia.

Vedi locandina
 
cultura

Capodanno 2021 a Cipro

Dal 29 dicembre al 3 gennaio

Leggendario luogo di nascita della dea Afrodite, Cipro è stata desiderata e contesa da schiere di ammiratori: Micenei, Egiziani, Assiri e Persiani, per nominarne solo alcuni. L’ex colonia britannica è stata recentemente contesa da turchi e greci. Una traccia del suo turbolento passato è un’impressionante gamma di tesori culturali, dalle vestigia dell’antica Salamina ai castelli dei crociati, contornati da un paesaggio molto suggestivo.

Vedi locandina
 

cultura
DLF Roma - Cultura
Contatti: tel. 06.44180231- email [email protected]

cultura
Cultura
“Back to nature” Villa Borghese, la mostra nel parco
Sabato 24 ottobre

Arte contemporanea tra gli alberi di Villa Borghese… artisti che, con le loro opere, entrano in sinergia con gli spazi del parco, dando così al pubblico la possibilità di vivere e fruire lo spazio in maniera differente e sotto una diversa prospettiva.

Leggi tutto
 
cultura
Cultura
Alla scoperta del Rione Monti
Sabato 7 novembre

Il quartiere Monti occupa alcuni colli di Roma; dalla Piazza dell’esquilino si dipana infatti attraverso viuzze strette con i caratteristici sanpietrini, chiese, negozi, artigiani, luoghi e vie storiche
Via Panisperna e Via Urbana ne sono un esempio, per terminare sui Fori Imperiali con un grande muraglione e la Salita del Grillo.

Leggi tutto
 
cultura
Cultura
Alla scoperta della Roma Antica
Domenica 15 novembre

Accompagnati dalla nostra guida e rievocando passi di Virgilio, la cui lettura scandirà le varie tappe del percorso, raggiungeremo il Palatino. Osserveremo l’area del Foro Olitorio, dove si teneva il mercato di frutta e verdura, e dove si trovano i resti dell’Area Sacra di Sant’Omobono luogo in cui si trovava un importante santuario dedicato a due divinità: Fortuna e Mater Matuta.

Leggi tutto
 
cultura
Teatri Convenzionati
Teatro Sala Umberto:
Maurizio IV
Dal 9 al 25 ottobre

con GIANLUCA GUIDI e GIAMPIERO INGRASSIA Regia di GIANLUCA GUIDI Siamo in prova, sul palco dove dovrebbe andare in scena “il gioco delle parti di Pirandello”. Maurizio, il regista dello spettacolo, sta aspettando un tecnico per il montaggio e il puntamento delle luci, ma si presenta carmine, un siciliano di mezza età, indolente che non sa nulla dello spettacolo.

Leggi tutto
 
cultura
Teatri Convenzionati
Galleria Sciarra: Eventi di ottobre
Dal 17 al 31 ottobre

La Galleria Sciarra, il meraviglioso gioiello liberty di Roma si apre per la prima volta al teatro, alla musica e al buon cibo.

Prezzi ridotti:
aperitivo più spettacolo euro 20,00 cena più spettacolo euro 45,00

Per Info:
ANDIAMO A TEATRO

Via Cesare De Lollis, 22 - TEL. 06 - 44704355

Leggi tutto
 
cultura
Teatri Convenzionati
Roma Europa Festival 2020
Fino al 15 novembre

Dal 17 Al 18 Ottobre Teatroazkona & Toloza Tierras Del Sud

Dal 28 Ottobre Al 1 Novembre
Teatro Elvira
Frosini / Daniele Timpano Ottantanove

Biglietti ridotti!

Per Info:
ANDIAMO A TEATRO

Via Cesare De Lollis, 22 - TEL. 06 - 44704355

Leggi tutto
 
cultura
Gruppo Archeologico
Cina. Pechino: la Città Proibita o Scarlatta

Martedì 27 ottobre

Conferenza Cina. Pechino: la Città Proibita o Scarlatta a cura di Marino Giorgetti
ore 17.30 - Via Bari 22, II piano oppure possibilità di seguire la conferenza via zoom (collegamento a distanza) 

 

 
cultura
Gruppo Archeologico

Weekend alla scoperta dell'Abruzzo

Da venerdì 30 Ottobre a domenica 1 Novembre

Weekend alla scoperta dell'Abruzzo.
La quota di partecipazione (di 240 € per la stanza doppia e 265 € per la stanza singola) che prevede pernottamenti in hotel 3*** in centro (compresa tassa soggiorno, se prevista), tutti i pasti (comprese bevande 1/2 minerale e 1/4 di vino a pasto - menu a scelta tra due primi e due secondi), visite guidate, biglietti d’ingresso, prevede il versamento dell'acconto entro giovedì 15 ottobre e della nota totale entro giovedì 22 ottobre.  

 
cultura
Gruppo Archeologico
Caravaggio - i dipinti in versi
Sabato 21 Novembre ore 15

OCCASIONE ESCLUSIVA riservata a pochi: Spettacolo Caravaggio - i dipinti in versi. Spettacolo di Ugo De Vita. I nobili padroni di casa ci aprono VILLA LUDOVISI (in via Veneto), ancora proprietà dell'omonima famiglia romana, dove è conservato l'UNICO AFFRESCO a olio di CARAVAGGIO, insieme a un'opera magifica del Guercino e altri capolavori artistici. Quota euro 35 - prenotazioni con versamento della quota: entro giovedì 15 OTTOBRE
(MAX 15 PERSONE)

 

ATTENZIONE – da sapere! 
In osservanza della vigente situazione sanitaria e al fine di prevenire la diffusione del Covid-19, vi ricordo l'importanza di PRENOTARSI all’indirizzo mail [email protected]
o in sede il martedì pomeriggio, per partecipare a qualsiasi attività.
Gruppo Archeologico
Via Bari 22 - 338.9145283 - 347.0144268 (martedì pome.)
www.gruppoarcheodlfroma.it

dlf roma
C'era una volta ...

La leggenda del Delfino Simone
di Plinio il Vecchio
in Historia Naturalis

fiaba

La leggenda del Delfino Simone, è un racconto tramandato da Plinio il Vecchio nella sua Historia Naturalis, in cui narra la storia di una vera amicizia tra un delfino e un bambino, ambientata nei Campi Flegrei.
Il Delfino Simone è un racconto popolare per molti sconosciuto, inserito tra gli scritti di Plinio Il Vecchio, nella sua «Historia Naturalis» il più famoso trattato naturalistico concepito in forma enciclopedica nel 77-78 d.C.
Il luogo in cui è ambientato il racconto è la terra dei Campi Flegrei, dal greco «Campi Ardenti» il cui nome sin dall’antichità sottolineava la grande quantità dei fenomeni vulcanici e delle attività sismiche del territorio, considerato fin d’allora «terra magica» e misteriosa, ovvero l’accesso al mondo degli Inferi; una felice commistione tra acqua e fuoco celebrata nel mito e nella storia, scenario di incanti e di bellezze naturalistiche, centro di leggende e creature divine dove anche il sacro rafforza la sua presenza.
E’ la terra mitologica della Sibilla Cumana, di Enea, Anchise, Ercole e delle numerose terme romane di Agnano e Bagnoli, dei divini templi di Pozzuoli e di Baia, dell’Anfiteatro Flavio, dei vulcani sommersi ed emersi tra cui la Solfatara, e dei piccoli laghi di Lucrino, Averno, Miseno e Fusaro che donano al territorio quel fascino ancestrale e di meraviglia.
Il racconto del Delfino Simone è ambientato all’interno dei Campi Flegrei, sulle sponde del Lago Lucrino e ci permette di attraversare i secoli fino a giungere nell’antica Roma, dove incontriamo il suo autore, Plinio il Vecchio, il quale aveva ricoperto importanti cariche militari e civili per l’Impero romano stabilendosi infine a Miseno, assumendo il ruolo di comandante militare e governatore provinciale romano, e dedicandosi insaziabile alla scrittura e alla conoscenza.
Dai suoi scritti ci giunge questa storia.

 
Leggi tutto
 
 
dlf roma
Tanti auguri a ...  
servizi

I "migliori auguri di
Buon Compleanno" dal Presidente e dai Consiglieri tutti ai bambini e alle bambine nati dal 16 al 31 ottobre

 
auguri
dlf roma

Angolo della Poesia

Mattutino
di Luisa Gluck
Premio Nobel per la Letteratura 2020

Padre irraggiungibile,
quando all’inizio fummo
esiliati dal cielo, creasti
una replica, un luogo in un certo senso diverso dal cielo, essendo
pensato per dare una lezione: altrimenti uguale… la bellezza da entrambe le parti, bellezza senza alternativa… Solo che
non sapevamo quale fosse la lezione. Lasciati soli,
ci esaurimmo a vicenda. Seguirono
anni di oscurità; facemmo a turno
a lavorare il giardino, le prime lacrime
ci riempivano gli occhi quando la terra
si appannò di petali, qui
rosso scuro, là color carne…
Non pensavamo mai a te
che stavamo imparando a venerare. Sapevamo solo che non era natura umana amare
solo ciò che restituisce amore.

Aprile

Nessuna disperazione è come la mia disperazione…

Non avete luogo in questo giardino
di pensare cose simili, producendo
i fastidiosi segni esterni; l’uomo
che diserba cocciuto tutta una foresta,
la donna che zoppica,
rifiutando di cambiar vestito
o lavarsi i capelli.

leggi tutto

servizi

Louise Elisabeth Glück (New York, 22 aprile 1943) è una poetessa, saggista e accademica statunitense.
Nel corso della sua carriera ha pubblicato dodici antologie di poesie. Nel 1993 ha vinto il Premio Pulitzer per la poesia per la sua raccolta The Wild Iris, ottenendo il primo di una lunga serie di riconoscimenti. Nel 2014 ha vinto il National Book Award per la poesia, mentre nel 2003 era stata insignita del prestigioso titolo di poeta laureato degli Stati Uniti. Nel 2020 le è stato conferito il Premio Nobel per la letteratura "per la sua inconfondibile voce poetica che con austera bellezza rende universale l'esistenza individuale".
Insegna poesia all'Università di Yale. Louise Glück nasce a New York il 22 aprile 1943 in una famiglia di immigrati ebrei ungheresi e trascorre la sua infanzia a Long Island. Il padre Daniel, inizialmente intenzionato a diventare scrittore, raggiunge il successo come uomo d'affari gestendo un'azienda con il cognato, coinventore del coltello X-Acto. La madre Beatrice, laureata in francese al Wellesley College, in un'epoca in cui era raro che le donne frequentassero l'università, le impartisce un'istruzione basata sui classici e sulla mitologia greca, stimolandola a scrivere poesie fin dalla tenera età..

Leggi tutto

dlf roma
Quadri scelti
 
quadro
 
"L’Isola dei morti", Arnold Böcklin, maggio 1880,
olio su tela, 111 x 155. Basilea, Kunstmuseum
 


L’isola dei morti emerge al centro di uno specchio d’acqua scura e immobile.
Dalle sponde si alzano alte pareti di roccia nelle quali sono scavati i sepolcri verso l’interno. Compaiono, inoltre, dei templi e delle statue di leoni.
Le strutture rocciose sono aperte ad anfiteatro verso il fronte del dipinto.
Al centro, un gruppo di cipressi alti e molto scuri si alza verso il cielo.
Una barca si appresta ad attraccare sull’isola. Su di essa, oltre al conducente,
una sagoma umana bianca è in piedi. Sembra avvolta da un sudario o da bende che ricoprono interamente il corpo. Ai suoi piedi, una bara chiara è posata di traverso sulla prua dell’imbarcazione. Il cielo è scuro, solo leggermente meno profondo dello specchio d’acqua. Un bagliore mette in risalto l’isola a sinistra.

Nel dipinto di Arnold Böcklin è raffigurata un’isola fantastica. 
Böcklin immagina un luogo isolato nel quale i sepolcri sono
scavati nella roccia.

Leggi tutto

 
dlf roma
Evergreeen dell'ironia

Dal “Giornalino di Gian Burrasca”
di L. Bertelli

 
evergreen
 
Dopo il fatto di ieri sera, pareva che stamani fosse successa a casa una gran disgrazia. Era già sonato da un bel pezzo mezzogiorno, e non c'era nemmeno l'idea di mettersi a tavola a far colazione come gli altri giorni. Io non ne potevo più dalla fame; zitto zitto sono andato in salotto da pranzo, ho preso dalla credenza tre panini, un bel grappolo d'uva, un'infinità di fichi dottati, e con la lenza sotto il braccio mi sono avviato verso il fiume per mangiare in pace. Dopo mi son messo a pescare, e non pensavo che ad acchiappare i pesciolini, quando ad un tratto, ho sentito dare uno strappone alla canna che reggevo in mano; forse mi sarò proteso un po' troppo in avanti, perché ... giù, pùnfete! sono cascato nell'acqua! Pare incredibile: ma in quel momento non ho potuto fare a meno di pensare fra me e me:
- Ecco, i miei genitori e le mie sorelle saranno contenti ora di non avermi più tra i piedi! Ora non diranno più che son la rovina della casa! Non mi chiameranno più
Gian Burrasca di soprannome, che mi fa tanta rabbia! –

Affondavo giù giù nell'acqua, e non capivo più nulla, quando mi son sentito tirar su da due braccia d'acciaio. Ho respirato a pieni polmoni l'aria fresca di settembre, e subito, sentendomi meglio, ho domandato al barcaiuolo che mi teneva in collo, se aveva pensato di mettere in salvo anche la mia povera lenza!

Leggi tutto

 
dlf roma
Angolo del sorriso :)
angolo sorriso
angolo sorriso
 
dlf roma

I nostri social

 

Ricordiamo ai nostri soci che è attiva la pagina Facebook del DLF Roma,
vi invitiamo a segnalare la vostra appartenenza alla nostra comunità cliccando su
"Mi Piace"o, se già fatto in precedenza, su "Condividi"!
E' inoltre attivo il nostro canale Youtube, clicca sul link che segue e iscriviti!

youtube
Puoi diventare follower di tutti i nostri social!

  fb yt fcr
Se non riesci a visualizzare correttamente i contenuti della Newsletter scarica il Reader PDF o contatta il nostro webmaster: [email protected]
Per cancellarti dal servizio Newsletter del DLF Roma invia una email vuota a: [email protected]  
�<��<�