DLF Roma
Ass. Dopolavoro Ferroviario di Roma

Via Bari, 22 – 00161 Roma
Tel. 06.44180210 – Fax. 06.44180256
Email: [email protected]
 
Non vedi correttamente questa mail? Clicca qui >>
 
Ufficio di presidenza
Eugenio Chiocchi - Commissario ad acta (delibera GN/202/5marzo2015)
Antonio Balzani
Aldo Luciani
alt
n.161/2021
 
Newsletter realizzata da
Giulia Todini con
Idea SNC

Turismo: Abbazia di Montecassino


turismo
DLF Roma - Turismo

Addetti Vendita Settore: tel. 06 44 180 258/ 249
Contatti: tel. 06.44180222 - email [email protected]
turismo.dlfroma.it

 
cultura

Abbazia di Montecassino

Domenica 28 febbraio

L’Abbazia di Montecassino è una delle più note Abbazie del mondo.
Nel 529 San Benedetto scelse questa montagna per costruire un monastero che avrebbe ospitato lui e quei monaci che lo seguivano da Subiaco.

Vedi locandina
 
cultura

Abbazie di Casamari & Fossanova

Domenica 7 marzo

La fondazione dell’Abbazia di Casamari risale agli albori del II millennio quando alcuni ecclesiastici di Veroli, con l’intento di costruire una comunità monastica benedettina, avviarono la costruzione di un monastero sulle rovine di Cereate, patria del console romano Caio Mario cui si riporta la denominazione di Casamari, Casa di Mario.

Vedi locandina
 
cultura

Umbria e Marche

Dal 3 al 5 aprile

Arrivo e visita con guida di questa incantevole cittadina, Rasiglia, la cui ragione d’essere è l’acqua. Dalla fragorosa sorgente di Capovena sembra scaturire tutto l’abitato che si dispiega, secondo la disposizione naturale, ad anfiteatro e sorge come borgo necessario alla rocca che, ancora forte del suo antico ruolo, sovrasta con l’alta mole le molte case, strette tra loro.

Vedi locandina
 
dlf roma
Iscrizioni e rinnovi 2021 online!
 

Cari Soci,

da oggi, per iscriversi alla nostra Associazione c’è una possibilità in più, che azzera le distanze e
ci fa sentire virtualmente vicini.
Il 2021 è alle porte e noi ci siamo adeguati alle necessità che erano già evidenti, ma che le difficoltà conseguenti a questa pandemia hanno reso ancora più forti.

I nostri effettivi pensionati  e i loro familiari, i soci frequentatori possono se vogliono iscriversi collegandosi al nostro sito e farlo senza venire necessariamente presso la nostra sede di Via Bari, 22.

leggi tutto >>

 
dlf roma

cultura
DLF Roma - Cultura
Contatti: tel. 06.44180231- email [email protected]

Gruppo Archeologico
Le grandi famiglie romane:
i Torlonia, banchieri e collezionisti
 
Martedì 23 febbraio

Conversazione
Le grandi famiglie romane: i Torlonia, banchieri e collezionisti,
a cura di Laura Laganà – ore 17.30 – via zoom (collegamento a distanza).
 
Leggi tutto
 
circoli

Gruppo Archeologico
Via Bari 22 - Francesca Ventre 3470144268 Marino Giorgetti 3389145283
grup[email protected]
www.gruppoarcheodlfroma.it

dlf roma

Seminari eCampus

 
catalogo estivo
catalogo estivo
dlf roma

Donne che hanno cambiato il mondo

 
fiaba

Maria Montessori e il suo metodo innovativo

Il noto magazine statunitense Time ha selezionato 100 personalità femminili che hanno ridefinito la storia dell’umanità:
Maria Montessori è l’unica italiana presente nella lista.

Maria Tecla Artemisia Montessori, nota come Maria Montessori (Chiaravalle, 31 agosto 1870 – Noordwijk, 6 maggio 1952) è stata un’educatrice, pedagogista, filosofa, medico, neuropsichiatra infantile e scienziata italiana, internazionalmente nota per il metodo educativo che prende il suo nome, adottato in migliaia di scuole materne, elementari, medie e superiori in tutto il mondo;
fu tra le prime donne a laurearsi in medicina in Italia.

Il metodo Montessori è un sistema educativo sviluppato dalla pedagogista Maria Montessori, praticato in circa 60.000 scuole in tutto il mondo (con maggiore concentrazione negli Stati Uniti, in Germania, nei Paesi Bassi e nel Regno Unito), al servizio dei bambini compresi nella fascia di età dalla nascita fino a diciotto anni.

La pedagogia montessoriana si basa sull’indipendenza, sulla libertà di scelta del proprio percorso educativo (entro limiti codificati) e sul rispetto per il naturale sviluppo fisico, psicologico e sociale del bambino, mirando a sviluppare una sorta di «educazione cosmica», cioè un senso di responsabilità e di consapevolezza verso la rete di relazioni che collega ogni entità microcosmica al contesto generale macrocosmico.



Leggi tutto

 
dlf roma
Tanti auguri a ...  
servizi

I "migliori auguri di
Buon Compleanno" dal Presidente e dai Consiglieri tutti ai bambini e alle bambine nati dal 16 al 28 febbraio

 
auguri
dlf roma
C'era una volta
La fata del Lago

Fiaba popolare della Val d’Aosta

evergreen

Nella conca di Prêz si possono rilevare le tracce di un antichissimo lago,
la cui memoria si perde nel tempo. Neppure i più vecchi lo videro con i loro occhi; ma, per sentito dire, raccontavano che, nei tempi dei tempi, sulle rive ridenti d’erbe e fiori viveva in una grotta una fata. Con la gente non era né buona né cattiva; ma si prendeva cura del lago, così le acque, sempre limpide e pure, donavano piacevole frescura ai boschi circostanti e, defluendo,
irrigavano i campi e i prati, che erano verdi e rigogliosi.

Della fata i montanari conoscevano soltanto la voce, perché, quando era felice, cantava, ed il suo canto dolcissimo si spandeva per tutta la vallata.
Si diceva che fosse assai bella, ma nessuno l’aveva mai accertato coi suoi occhi, poiché la fata non voleva esser vista ed evitava la presenza umana, spesso trasformandosi in serpe, per nascondersi meglio.

 
Leggi tutto
 
dlf roma
Quadri scelti
 
quadro
 

La Marcia, David Alfaro Siqueiros

David Alfaro Siqueiros (Chihuahua 1896 – Cuernavaca 1974).
Allievo all’accademia di Città di Messico, dal 1914 prese parte alla rivoluzione, intrecciando da quel momento, e per tutta la sua vita, l’attività artistica al forte impegno politico. In Europa (1919-21), soggiornò a Parigi e in Italia con D. Rivera; nel 1921 in Spagna elaborò un manifesto per un’arte messicana rivoluzionaria.

Leggi tutto

 
dlf roma

Angolo della Poesia

Lavoro di donna
di Maya Angelou

Ho dei bambini cui badare
vestiti da rattoppare
pavimenti da lavare
cibo da comprare
poi, il pollo da friggere
il bambino da asciugare
un reggimento da sfamare
il giardino da curare
ho camicie da stirare
i bimbetti da vestire
la canna da tagliare
e questa baracca da ripulire
dare un’occhiata agli ammalati
e raccogliere cotone.
Risplendi su di me, sole
bagnami, pioggia
posatevi dolcemente, gocce di rugiada
e rinfrescate ancora questa fronte.
Tempesta, spazzami via di qui
con una raffica di vento
lasciami fluttuare nel cielo
affinché possa riposare.
Cadete morbidi, fiocchi di neve
copritemi di bianco
freddi baci ghiacciati
lasciatemi riposare questa notte
Sole, pioggia, curva del cielo
montagne, oceani, foglie e pietre
bagliori di stelle, barlume di luna:
siete tutto quello che io posso dire mio.

Leggi tutto


servizi

Nata a St. Louis, Maya Angelou è scomparsa il 28 maggio del 2014 all’età di 86 anni. Poetessa e scrittrice, è considerata un baluardo della cultura afroamericana. Ha ricevuto una nomination al Premio Pulitzer e numerosi Grammy Award. Testimone, dopo la pubblicazione di Io so perché canta l’uccello in gabbia, della battaglia antirazzista, nel 1993 fu invitata dal presidente Bill Clinton a leggere suoi versi all’inaugurazione del primo mandato. Nel 2011 ricevette dal presidente Barack Obama la medaglia della Libertà 2010, la più alta onorificenza civile americana. Nell'arco di mezzo secolo ha pubblicato un'autobiografia divisa in sette parti, tre libri di saggistica e numerose raccolte di poesia, oltre a libri per bambini, drammi teatrali, sceneggiature e programmi televisivi. Ha ricevuto decine di premi e più di cinquanta lauree honoris causa. Maya Angelou è celebre soprattutto per le sette autobiografie incentrate sulle sue esperienze adolescenziali e della prima maturità. Con la prima autobiografia, Il canto del silenzio (1969, titolo originale: I Know Why the Caged Bird Sings), nella quale racconta la propria vita fino all'età di diciassette anni, ha incontrato un enorme successo e apprezzamento internazionale.

Leggi tutto

dlf roma
Il mondo della fantascienza
Molto dopo Mezzanotte
di Ray Bradbury
evergreen

"Si segga giovanotto" - disse l'ufficiale
"Grazie" rispose l'altro e si sedette.
"Ho sentito voci sul suo conto" esordì l'ufficiale in tono di simpatia.
"Oh niente d'importante. Nervosismo. Un certo senso di disagio.
Sono mesi ormai che sento parlare di lei, e così ho pensato di chiamarla.
Magari mi piacerebbe cambiare lavoro. All'estero, forse, o in una zona di guerra?
Se stare dietro una scrivania l'annoia, vorrebbe tornare alle vecchie battaglie?"
"Credo di no" rispose il giovane sergente.
"Che cosa vuole, allora?"
Il sergente scrollò le spalle
"Vivere in pace. Sapere che durante la notte, chissà come, i cannoni di tutto il mondo si sono arruginiti e i carri armati sono spofondati nelle strade. Ecco cosa vorrei"
"E' quello che tutti vorremmo" disse l'ufficiale "Ma ora basta con queste chiacchere idealistiche e mi dica dove dovrebbe essere mandato. A lei la scelta:
o la Zona di Guerra occidentale o la Zona di Guerra settentrionale."
L'ufficiale indicò una mappa rosa sul tavolo.

 
Leggi tutto
 
dlf roma
Angolo del sorriso :)  

natale

 
dlf roma

I nostri social

 

Ricordiamo ai nostri soci che è attiva la pagina Facebook del DLF Roma,
vi invitiamo a segnalare la vostra appartenenza alla nostra comunità cliccando su
"Mi Piace"o, se già fatto in precedenza, su "Condividi"!
E' inoltre attivo il nostro canale Youtube, clicca sul link che segue e iscriviti!

youtube
Puoi diventare follower di tutti i nostri social!

  fb yt fcr
Se non riesci a visualizzare correttamente i contenuti della Newsletter scarica il Reader PDF o contatta il nostro webmaster: [email protected]
Per cancellarti dal servizio Newsletter del DLF Roma invia una email vuota a: [email protected]
�<��<�